Feed RSS

Archivi tag: menu di natale

Pan brioche ad albero di Natale di Anna Moroni – La Prova del Cuoco 19 dicembre 2012

questa è una ricetta di Anna Moroni andata in onda durante una puntata de’ La Prova del Cuoco mercoledì 19 dicembre 2012…
una buona idea per il menu di Natale…

Pan Brioche ad albero di Natale di Anna Moroni - La Prova del Cuoco Le ricette di PaolinaINGREDIENTI:
– 500 gr di farina OO
– 25 gr di lievito di birra
– 3 uova intere + 1 tuorlo
– 20 gr di zucchero
– 100 br di burro
– 100 gr di latte
– 7 gr di sale
– semi di papavero

COME SI PREPARA:
In una ciotola mettete 3 uova intere e 1 rosso, la farina (potete usare anche metà farina OO e metà farina manitoba), il lievito di birra, lo zucchero, il latte, un pizzico di sale e il burro. Impastate il tutto, lasciate lievitare almeno un’ora, poi reimpastatelo e fatelo lievitare ancora. Mettetelo nello stampo, spennellatelo con l’uovo, spolverate con i semi di papavero, fate lievitare ancora un’ora circa e poi infornate a  200°, in  forno già caldo, per 20 minuti. (Se avanza, è buonissimo tagliato a fette e tostato, o usato come pan grattato).

BUON APPETITO ^_^

©2012 lericettedipaolina. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Lasagne con i broccoli di Luisanna Messeri – La Prova del Cuoco 19 dicembre 2012

questa è una ricetta di Luisanna Messeri andata in onda durante una puntata de’ La Prova del Cuoco mercoledì 19 dicembre 2012…
una buona idea per il menu di Natale…

Lasagne con i broccoli di Luisanna Messeri - La Prova del Cuoco Le ricette di PaolinaINGREDIENTI:
– 1 confezione di lasagne pronte
– 1 broccolo romano da circa 1,5 kg
– 1 spicchio di aglio
– 4 salsicce fresche
– 1 scamorza affumicata
– olio extra vergine di oliva
– sale
– pepe
per la besciamella:
– 1 l di latte fresco
– farina qb
– noce moscata
– grana grattugiato
– burro
– sale
– pepe

COME SI PREPARA:
Pulite il broccolo e lessatelo intero, scolatelo e con la mezzaluna riducetelo a pezzetti e ripassatelo in padella con aglio, olio extra vergine di oliva e con un po’ di acqua di cottura, affinché risulti un composto morbido, aggiungendo le salsicce sbriciolate. Intanto preparate la besciamella liquida con latte fresco e maizena, sale e pepe. Fatela addensare un po’ al fuoco e quando si ritira, aggiungete un po’ di noce moscata grattugiata. Accendete il forno a 180°/200°. Fate cuocere le lasagne nell’acqua dei broccoli per 2 minuti, passatele in una ciotola di acqua fredda per 1 minuto e poi fatele asciugare su uno strofinaccio. Imburrate una pirofila da forno, versatevi un po’ di sugo di broccoli, poi uno strato di pasta, ancora broccoli, poi la besciamella, la scamorza affettata e il parmigiano (volendo potete mescolare la besciamella con i broccoli). Continuate alternando i vari strati e terminate con la besciamella, la scamorza e il parmigiano. Infornate a 170° per 30/40 minuti e alla fine accendete il grill per farla dorare sopra. Fate intiepidire prima di servire.

BUON APPETITO ^_^

©2012 lericettedipaolina. Tutti i diritti riservati.

Crespelle rosse con cuore di ricotta e speck di Sergio Barzetti – La Prova del Cuoco 18 dicembre 2012

questa è una ricetta di Sergio Barzetti andata in onda durante una puntata de’ La Prova del Cuoco martedì 18 dicembre 2012…
una buona idea per il Menu di natale…

Crespelle rosse con cuore di ricotta e speck di Sergio Barzetti - La Prova del Cuoco Le ricette di PaolinaINGREDIENTI:
– 250 dl di latte
– 3 uova
– 125 gr di farina OO
– 50 gr di barbabietola precotta
– sale qb
per la farcia:
– 350 gr di ricotta di pecora
– 120 gr di grana grattugiato
– 150 gr di speck affettato
– 1 rametto di alloro fresco
– 1 mazzetto di timo frasco
per la crema:
– 1/2 l di latte
– 4 cucchiai di amido di mais
– 50 gr di grana
– 80 gr di spinaci
– sale
– pepe

COME SI PREPARA:
Affettate lo speck e fatelo tostare in padella per renderlo croccante, cuocendolo per qualche minuto senza l’aggiunta di grassi. Per le crespelle: frullate le barbabietole già cotte, con le uova. Unite la farina, un pizzico di sale ed il latte, incorporandolo poco per volta. Mettete a riposare il composto, quindi fate cuocere le crespelle. Per il ripieno: unite alla ricotta lo speck abbrustolito, il grana grattugiato, un pizzico di sale e del timo. Farcite le crespelle con il ripieno, chiudetele e trasferitele su una teglia coperta con carta da forno, spolverate con formaggio grattugiato e infornate. Nel frattempo, preparate una sorta di besciamella con l’amido di mais stemperato con acqua fredda; mettete a bollire l’acqua con sale e pepe, quindi unite l’amido di mais stemperato. Infine, incorporate il formaggio grattugiato. Frullate gli spinaci con dell’altro formaggio grattugiato, uniteli alla besciamella e servite le crespelle con la besciamella.

BUON APPETITO ^_^

©2012 lericettedipaolina. Tutti i diritti riservati.

Polpette di cannolicchi di Alessandro Borghese – Cucina con Ale 18 dicembre 2012

questa è una ricetta di Alessandro Borghese andata in onda su Real Time durante una puntata di Cucina con Ale… una buona idea per il menu della Vigilia di Natale…

Polpette di cannolicchi di Alessandro Borghese - Cucina con  Ale Le ricette di PaolinaINGREDIENTI:
– 200 gr di patate lessate
– 500 gr di cannolicchi
– 1 limone
– aglio
– prezzemolo
– 1 uovo
– pangrattato qb
– vino bianco
– olio extra vergine di oliva
– sale
– pepe

COME SI PREPARA:
Preparate un soutè di cannolicchi in una padella con un filo di olio e aglio e sfumate con il vino bianco. Una volta cotti, togliete i cannolicchi dalla padella, sgusciateli e tagliateli a piccoli pezzi. Unite in una ciotola le patate lessate e schiacciate, il prezzemolo tritato, sale, pepe, zeste di limone, aggiungete i cannolicchi sminuzzati, l’uovo e il pangrattato. Amalgamate bene il tutto, date la forma alle polpette e friggetele in olio extra vergine di oliva bollente. Fate restringere la salsa dei cannolicchi e impiattate le polpette condendole con la salsa ristretta e il prezzemolo tritato.

BUON APPETITO ^_^

©2012 lericettedipaolina. Tutti i diritti riservati.

Pandoro di Verona fatto in casa (Ricetta originale)

Il pandoro è un tipico dolce veronese, che viene consumato soprattutto durante le festività natalizie…

Pandoro di Verona fatto in casa (Ricetta originale) Le ricette di PaolinaINGREDIENTI:
– 610 gr di farina OO
– 250 gr di burro
– 175 gr di zucchero
– 50 gr di zucchero a velo
– 30 gr di lievito di birra
– 8 uova
– la scorza grattugiata di un limone biologico
– 1 bustina di vanillina
– 1 dl di panna

COME SI PREPARA:
Impastate in una terrina 75 gr di farina con 10 gr di zucchero, il lievito sbriciolato e 1 tuorlo, unendo un po’ di acqua tirpida se la pasta risultasse troppo soda, quindi formatevi una palla e ponetela a lievitare in un luogo tiepido per 2 ora circa.
Unite al panetto lievitato 160 gr di farina, 25 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente, 90 gr di zucchero e 3 tuorli. Lavorate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, poi rimettetelo a lievitare per 2 ore.
Unite quindi all’impasto 375 gr di farina, 40 gr di burro ammorbidito, 75 gr di zucchero, 1 uovo e 3 tuorli. Amalgamate bene il tutto e rimettete l’impasto a lievitare per 2 ore.
Riprendete la pasta e lavoratela bene incorporandovi la panna, la scorza di limone e la vanillina, fino ad ottenere un impasto che risulti poco più morbido di una pasta da pane.
Pesate il composto ottenuto ed unite 150 gr di burro a pezzetti per ogni kg di pasta, ponendolo al centro di un quadrato di pasta stesa con il mattarello.
Ripiegate la pasta sul burro e stendetela con il mattarello. Piegatela in 3, di nuovo stendetela con il mattarello e di nuovo piegatela in 3.  Fatela riposare per 30 minuti, quindi stendetela di nuovo, piegatela in 3, stendetela ancora, piegatela in 3 e lasciatela riposare per 30 minuti.
Nel frattempo imburrate 1 stampo dalle pareti alte e scanalate e spolverizzatelo con lo zucchero rimasto.
Lavorate ancora per qualche minuto la pasta sulla spianatoia infarinata, ricavatene una palla e stendetela nello stampo in modo tale che la pasta arrivi a metà altezza delle pareti. Ponete lo stampo in un luogo tiepido e lasciate lievitare la pasta fino a quando sarà arrivata al livello della stampo.
Ponete lo stampo in forno già caldo a 190° e fate cuocere il dolce per circa 40 minuti. A metà cottura abbassate un po’ il calore del forno affinché il dolce si possa cuocere bene anche internamente senza tuttavia colorire troppo.
Appena sfornato posate il dolce su un tovagliolo, quindi adagiatelo su un piatto da portata, spolverizzatelo con lo zucchero a velo e servite.

BUON APPETITO ^_^

©2012 lericettedipaolina. Tutti i diritti riservati.

Tortini di pandoro con zabaione analcolico di Lorenzo Branchetti – La Prova del Cuoco 15 dicembre 2012

questa è una ricetta di Lorenzo Branchetti andata in onda durante una puntata de’ La Prova del Cuoco sabato 15 dicembre 2012…
una buona idea la merenda utilizzando il pandoro…

Tortini di pandoro con zabaione analcolico di Lorenzo Branchetti - La Prova del Cuoco Le ricette di PaolinaINGREDIENTI:
– 500 gr di panna fresca
– 3 uova intere
– 1 tuorlo
– 125 gr di zucchero a velo
– 20 gr di burro
– 50 gr di cioccolato bianco
– 200 gr di pezzetti di pandoro
per lo zabaione analcolico
– 3 tuorli
– 50 gr di zucchero
– panna montata  qb

COME SI PREPARA:
Fate bollire 500 gr di panna fresca, in una ciotola mettete 3 uova, un tuorlo, 125 gr di zucchero a velo, amalgamate tutto con la frusta, unite 20 gr di burro, 50 gr di cioccolato bianco, 200 gr di pezzetti di pandoro, amalgamate tutto e unite i la panna fatta bollire prima e poi raffreddata. Versate il composto in dei pirottini e infornate in forno già caldo a 150° per 35 minuti. Impiattate guarnendoli con lo zabaione analcolico fatto con 3 tuorli d’uovo, 50 gr di zucchero, amalgamati e cotto a bagnomaria aggiungendo poi della panna montata.

BUON APPETITO ^_^

©2012 lericettedipaolina. Tutti i diritti riservati.

Terrina della Vigilia di Anna Moroni – La Prova del Cuoco 15 dicembre 2012

questa è una ricetta di Anna Moroni andata in onda durante una puntata de’ La Prova del Cuoco sabato 15 dicembre 2012…
una buona idea per il Menu di Natale…

Terrina della Vigilia di Anna Moroni - La Prova del Cuoco Le ricette di PaolinaINGREDIENTI:
– 400 gr di salmone fresco
– 400 gr di branzino
– 1 copollotto
– 4 cucchiai di panna salmonata
– 60 gr di salmone affumocato
– 1 bicchiere di vino bianco
– 3 foglie di aneto
– 20 gr di pistacchi spellati
– 1 spicchio di aglio
– 2 albumi
– 50 gr di lattughina
– 50 gr di radicchio rosso
– 1 carota
– 1 melagrana
– olio extra vergine di oliva

COME SI PREPARA:
Mettete a marinare il branzino, tagliato a filetti, nel vino bianco, poi tagliate il salmone a pezzetti e metteteli nel mixer con 2 albumi, la marinata del branzino, un po’ di panna salmonata e frullate il tutto. Trasferite il composto in una ciotola. Foderate una terrina con le fette di salmone affumicato, aggiungete metà del composto frullato, i pistacchi e dei filetti di branzino, un altro strato di composto frullato e ancora pistacchi e filetti di branzino, finendo con il resto del composto. Fate cuocere in forno a bagnomaria (mettendo la terrina dentro a una teglia piena di acqua) a 180° per almeno un’ora. Lasciate raffreddare, capovolgete su un piatto da portata e guarnite con un’insalatina di radicchio, carote tagliate a julienne e del melograno.

BUON APPETITO ^_^

©2012 lericettedipaolina. Tutti i diritti riservati.

LUCA PISTOCCHI

Personal Fitness Trainer & Educatore Alimentare

noisuXeroi

loading a new life ... please wait .. loading...

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

Le ricette di Paolina

passione, amore e divertimento...

scattopensieri

Fotodiario...pensieri-parole-immagini ©ariannapj

CookieBeauty

beauty by yourself.

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: